La Carfagna sgrida i deputati in aula: "Non siamo mica in gita, basta con questi selfie…"

La Carfagna sgrida i deputati in aula: Non siamo mica in gita, basta con questi selfie…
Inside Over
14 Giugno Giu 2019 2 giorni fa

La vicepresidente della Camera richiama alcun onorevoli invitando a non scattarsi foto durante la votazione

"Colleghi, non siamo a scuola, né tantomeno in gita scolastica, quindi non è consentito fare selfie…". Mara Carfagna sgrida così quegli onorevoli presenti alla Camera dei deputati che, durante il voto in aula, si fanno gli autoscatti.

E a Montecitorio, peraltro, era in corso la votazione finale per l'approvazione del cosiddetto Sblocca cantieri, uno degli scogli sui quali si è arenata la maggioranza di governo Lega-Movimento 5 Stelle, mica una robetta qualsiasi, da niente e di poco conto...

L'esponente di Forza Italia, che è vicepresidente della Camera, dichiara aperte le votazioni e dopo qualche secondo, osservando in lungo e in largo gli scranni per registrare chi, dei presenti, avesse avuto problemi col voto, si imbatte nei politici improvvisati fotografi, che ci tenevano a immortalare il momento immortalandosi.

E la Carfagna, allora, li ha ripresi con ironia, richiamandoli all’ordine: "Colleghi, non siamo a scuola, né tantomeno in gita scolastica, quindi non è consentito fare selfie, grazie".

Commenti

Commenta anche tu