Nuova aggressione al personale sanitario del 118: picchiata infermiera

Nuova aggressione al personale sanitario del 118: picchiata infermiera
Inside Over
14 Giugno Giu 2019 4 giorni fa

L’ambulanza è stata presa d’assalto dai familiari del paziente, che pretendevano la presenza del medico a bordo

È la quarantaseiesima aggressione dell’anno nei confronti del personale medico e infermieristico del 118 di Napoli. A segnalarla i componenti dell’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”, il sodalizio che tutela i dipendenti della sanità campana. I volontari raccontano che lo staff sanitario dell’ambulanza della postazione di Bagnoli è stato allertato per un malore di un malato terminale.

Giunto sul posto il mezzo di soccorso è stato preso d’assalto dai familiari del paziente, che pretendevano la presenza del medico a bordo. Essendone sprovvisto, i parenti della persona ammalata hanno prima aggredito e poi picchiato un’infermiera che stava curando il loro familiare.

La donna è stata colpita con schiaffi ed è stata strattonata, tanto da farsi refertare successivamente presso l’ospedale San Paolo per trauma facciale e stato di shock. In una nota, il presidente nazionale associazione guardie particolari giurate, Giuseppe Alviti, ha ribadito la necessità che le ambulanze vengano scortate da auto della vigilanza privata, con due vigilanti a bordo.

Pochi mesi fa alcuni l’ultimo episodio: gli operatori sanitari di un’ambulanza della postazione di Pianura, in attività nel rione Traiano, sono stati malmenati e offesi dai parenti di una donna soccorsa in codice giallo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu