Parte la grande festa di Milano moda uomo Quattro giorni di sfilate, mostre ed eventi

Inside Over
14 Giugno Giu 2019 3 giorni fa

Da Fondazione Prada alla Triennale, ecco il programma della kermesse

Pamela Dell'Orto

Quattro giorni, 25 sfilate, 21 presentazioni, 26 eventi: sono i numeri di Milano Moda Uomo che inizia oggi e fino a lunedì 17 mette sotto i riflettori 52 collezioni per la prossima primavera estate. Si parte oggi con Milano Moda Graduate, progetto di Camera Moda dedicato ai migliori studenti delle scuole di moda italiane, che sfileranno al Base in via Tortona. In giuria, fra gli altri, Renzo Rosso. Tornano le passerelle dei big, da Zegna ad Armani, e tornano le mostre, le installazioni, gli eventi. Stasera, l'inaugurazione del nuovo store Persol in via Fiorichiari, la performance di Siviglia in Corso Como 14, l'evento di Be Blumarine, e la serata dedicata alle sperimentazioni sonore alla Fondazione Prada: negli spazi esterni del polo museale dalle 19 alle 24 va in scena «I Want to like but I find it Difficult». Dj set dal vivo per ballare con artisti del suono come Andrea Belfi, Biosphere, Object Blue e Craig Richards. Da non perdere la mostra al Gucci Hub (fino a domenica 16) su Harmony Korine, regista di culto di capolavori underground come «Gummo» e «Spring Breakers». Un'altra mostra, «CNMI Camera Club», inaugura domani sera in Tiennale, con la video esibizione di alcuni brand della scena milanese con meno di 5 anni di storia, dj set e un cocktail, mentre la mostra sarà aperta anche domenica. Sempre domani (fino a lunedì 17) in Zona Tortona parte Wsm Fashionreboot, progetto di White, manifestazione di moda aperta a tutti con talk, performance, installazioni e marchi come Converse, Footlooker, Fila, Vivienne Westwood, Fraitag e Candiani Denim. Fra i tanti appuntamenti, domani mattina (11.45) si parla di sostenibilità con Paolo Naldini, direttore generale di Cittadellarte Fondazione Pistoletto, Maria Teresa Pisani dell'Onu e Marina Spadafora. Da non perdere, l'installazione ideata da Matteo Ward e Wsm, che invita a non sprecare l'acqua. Domani pomeriggio, da De Wan, via Manzoni 44, oltre ai nuovi accessori da viaggio (come gli zaini-valigia) verrà lanciata la nuova rivista In-Kalce Magasine a cura di Marina Rissone e la Roberto De Wan Real Estate. Mentre dopo le sfilate, si festeggia ai party di Philipp Plein, e di Marcelo Burlon County of Milan al Palazzo delle Scintille. Domenica l'appuntamento clou è allo Spazio Maiocchi: fino 23 giugno va in scena un allestimento a tema Miami fine anni 80, tra videostore, nostalgia e futurismo, ospite il regista Harmony Korine per la rivista Young Palm. La festa continua con l'after party di Dsquared2 in Triennale, e l'evento di Dondup da Carlo e Camilla in Segheria. A chiudere la settimana, lunedì sera, la sfilata di Giorgio Armani, poi tutti all'evento finale di Camera Moda, alla Casa degli Atellani, cocktail organizzato con Camera Buyer, durante il quale verranno premiati due stilisti emergenti. E tutto si potrà seguire sul sito e con la App di Camera Moda, sui social network con aggiornamenti in tempo reale, mentre molte novità andranno in onda sul maxischermo di San Babila.

Commenti

Commenta anche tu