Salvini ora attacca la procura: "Basta dissequestrare le navi"

Salvini ora attacca la procura: Basta dissequestrare le navi
Inside Over
14 Giugno Giu 2019 12 giorni fa

Il ministro Salvini contro i pm di Agrigento che hanno rimesso in mare Sea Watch: "Vado io piedi in Sicilia a chiedere perché..."

Non si ferma il braccio di ferro tra Salvini e una parte di magistratura. Questa volta il titolare del Viminale mette nel mirino la procura di Agrigento che ha recentemente dissequestrato la Sea Watch 3 che adesso si trova a 16 miglia da Lampedusa con più di 50 migranti a bordo. La procura siciliana infatti qualche giorno fa aveva revocato il sequestro probabatorio sull'imbarcazione permettendo all'ong la ripresa delle operazioni in mare. Operazioni di salvataggio che sono ripartite immediatamente proprio in quel tratto di mare che separa la Libia dall'Italia. Il Viminale, come abbiamo ricordato ieri, ha già diffidato la nace di Sea Watch vietando l'ingresso nelle acque territoriali italiane. Ma il titolare del Viminale punge la procura di Agrigenti e afferma: "Non capisco perchè qualche procura la sequestra e poi la dissequestra, la sequestra e la dissequestra. Se anche questa volta, per la terza volta la procura dissequestrerà la nave, vado io a piedi ad Agrigento a farmi spiegare".

Poi ha aggiunto: "Alla Sea Watch, mi dicono, si sta aggiungendo una barca a vela, si vede che c’è una regata. Se vogliono divertirsi, facciano pure ma se pensano di entrare, hanno sbagliato cantiere. Se dietro c’è un calcolo politico, hanno sbagliato". Poi, sempre il ministro degli interni ha ribadito la sua linea dei porti chiusi: "Per quello che mi riguarda stanno scherzando con le vite umane e non è una cosa accettabile. Io non darò mai l'autorizzazione allo sbarco, mi domando perché qualche procura sequestri e dissequestri, sequestri e dissequestri, è la terza volta che vediamo lo stesso film". Insomma lo scontro con le ong adesso si allarga e diventa anche un braccio di ferro con la procura di Agrigento. Intanto la nave in questo momento resta in "stand by" a 16 miglia da Lampedusa. Bisogna capire quale sarà il porto di attracco dopo il "blocco" del Viminale.

Tags

Commenti

Commenta anche tu