"Luca Steinmann"

  • Mondo

    Dalle primavere arabe alla jihad mediorientale

    Fino al 2011, prima che iniziasse la stagione di profondi cambiamenti passata alla storia con il nome di “primavere arabe”, solo pochissimi studiosi o analisti avrebbero pensato che tale fenomeno potesse essere l’anticamera dell’esplosione del radicalismo islamico o addirittura dello jihadismo

    19 Maggio Mag 2016 0845 19 maggio 2016 0
  • Mondo

    Le minacce dell'Isis ai i serbi del Kosovo

    Scritte inneggianti al sedicente Stato islamico appaiono continuamente sui muri delle case della comunità serba. Che teme la guerra tra religioni

    19 Maggio Mag 2016 0736 19 maggio 2016 5
  • Mondo

    Alexander Dugin espulso dall'Unione Europea

    Il politologo russo che molti ritengono essere uno degli ideologhi di Putin non potrà più circolare in Europa. le motivazioni sono di tipo puramente ideologico

    18 Maggio Mag 2016 1801 18 maggio 2016 12
  • Mondo

    Merkel apre alla sharia (purché sia democratica)

    Secondo l'editorialista di Die Welt Henryk M. Broder, la posizione del governo è quella di accettare le pratiche sociali connesse all'islam, purché non mettano in dubbio la democrazia

    19 Maggio Mag 2016 1142 19 maggio 2016 25
  • Mondo

    "L'Europa è ormai fallita"

    Jovan Palalic, occhi e capelli scuri e pettinati all’indietro, è il segretario generale del Partito Popolare Serbo. Eletto per la quinta volta come deputato al parlamento di Belgrado tra le fila della maggioranza è in questi giorni in Italia per una serie di incontri politici, soprattutto con esponenti leghisti. “Il mio partito è in buoni rapporti sia con Forza Italia che con la Lega” spiega, “non dimentichiamo che quando la Nato bombardò la Serbia negli anni ’90 l’unica voce di condanna fu quella di Umberto Bossi”. Da allora la Lega è cambiata profondamente, ma il legame con la Serbia non solo è rimasto, ma si è rafforzato grazie alle aperture del Carroccio alla Russia di Putin. Che dei serbi è il principale alleato.

    16 Maggio Mag 2016 1703 16 maggio 2016 0
  • Mondo

    Ecco perché la destra sta vincendo in Austria

    Il cancelliere austriaco Werner Faymann si è dimesso. A seguito della clamorosa sconfitta elettorale subita dal suo partito, quello socialdemocratico, in occasione delle ultime elezioni di fine aprile, Faymann ha annunciato l’abbandono della propria carica istituzionale. Il suo rivaleNorbert Hofer, esponente del partito conservatore e anti-immigrazione della Fpö (il Partito della Libertà) ha vinto con il 36% delle preferenze e parte così favorito per la vittoria al ballottaggio del 22 maggio. Quando sfiderà il secondo arrivato, l’ecologista sostenuto dai Verdi Alexander van der Bellen, che ha avuto il 20per cento

    11 Maggio Mag 2016 1257 11 maggio 2016 0
  • Mondo

    Servizi segreti israeliani: "Isis è pronto a colpirci"

    L’Isis avrebbe iniziato a minacciare direttamente Israele. Negli ultimi giorni, infatti, sono stati apparsi sul web 10 video firmati dal sedicente Stato Islamico in cui viene dichiarato che tra i propri prossimi obiettivi vi sarà anche e soprattutto lo Stato ebraico

    11 Maggio Mag 2016 1110 11 maggio 2016 0
  • Mondo

    "Ecco perché Arafat ha tradito i palestinesi"

    L’Organizzazione per la Liberazione della Palestina sta subendo un enorme calo di consensi tra i profughi palestinesi. A raccontarlo a Gli Occhi della Guerra è Samir (nome di fantasia), anziano intellettuale palestinese

    8 Maggio Mag 2016 1028 08 maggio 2016 0
  • Mondo

    Dal Libano all'Europa: ​l'altra tratta dei migranti

    Il campo profughi palestinese di Jal al Bahr si affaccia direttamente sul mare. Una lunga trafila di baracche semi distrutte con i tetti bucati o direttamente scoperchiati si allunga sul lungomare sabbioso. Dalle case escono dei bambini e corrono verso l’acqua. Per farlo, però, devono scavalcare interminabili cumuli di detriti che occupano tutta la spiaggia. Arrivati a riva mettono i piedi nell’acqua, ma non si tuffano. “Il mare porta malattie” mi dice uno di loro. A fianco delle baracche, su entrambi i lati, scorrono due rigagnoli che sfociano in mare. Sono gli scoli delle fognature di tutta la città

    7 Maggio Mag 2016 0718 07 maggio 2016 0
  • Mondo

    "Io, perseguitato dall'Isis"

    "Gli Occhi della Guerra" incontrano un giovane palestinese vessato dai terroristi e dal regime di Bashar Al Assad

    6 Maggio Mag 2016 1850 06 maggio 2016 0
  • Mondo

    Ue:"Le ammende contro Orban non hanno dato risultati"

    Secondo la Ue e Reporter senza Frontiere il 2015 è stato un anno negativo per la libertà di stampa in Europa. Ad essere responsabili sono i governi conservatori dell'Europa dell'Est, in particolare quello ungherese. Ma, come riconosce l'Europa, le sanzioni contro di lui non hanno portato agli obiettivi sperati

    5 Maggio Mag 2016 1425 05 maggio 2016 7
  • Mondo

    "Noi, in prima linea contro lo Stato islamico"

    Il cimitero di Rawdat al Hawra è cambiato. Fino a due mesi fa vi regnava un silenzio assordante, rotto soltanto dai canti delle preghiere dei mujahiddeen che venivano a rendere omaggio ai propri compagni d'armi caduti in battaglia. Le tombe riempivano soltanto la metà dello spazio disponibile. "Se tornerai tra un mese lo troverai tutto pieno" mi aveva detto un giovane combattente.

    4 Maggio Mag 2016 1423 04 maggio 2016 0
  • Mondo

    Ecco perché gli ebrei ​non entrano in Libano

    “Lei ha timbri israeliani sul passaporto?”. “È mai stato in Israele?” Alla mia risposta negativa la funzionaria mi guarda, mi riconsegna il documento e dice: “Sa, da Beirut ci chiedono di segnalare loro eventuali arrivi di persone che siano mai state in Israele, anche se con passaporti diversi di quelli in uso”. Sono a Malpensa e sto per decollare, la direzione finale è il Libano. Dove le autorità controllano scrupolosamente se nel passato di chi arriva vi siano legami con il vicino Stato ebraico. In tal caso l’accesso verrà negato

    2 Maggio Mag 2016 1447 02 maggio 2016 0